Rocca calabra

Rocca calabra
Piccole case lisciate da mani amorose06 Rocca Calabra
con chiare tinte e fresche ombre turchesi
adorne di semplici, povere cose,
collane d’ortaggi e gerani dai colori accesi.

Ogni piano, ogni rampa, ogni pendio
è segnato dal passo di mille pensieri
gradini consunti da tristi parole d’addio
discrete occhiate da piccoli vani neri.

Gli sguardi fissi di vecchie e di bambini
misti d’antico riserbo e aperto amore
seduti sulle soglie tra i vicini
seguono il nostro indiscreto rumore.
luglio 1977

 1,051 total views,  1 views today

Questa voce è stata pubblicata in g. Poesie. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.